Il processo di verniciatura industriale si compone di quattro fasi:

  1. Sabbiatura: effettuata a mano o con sabbiatrici a grappolo. Se la superficie da trattare è di grandi dimensioni, si utilizza il metodo a mano con l’ausilio di apposite pistole azionate dall’operatore che entra direttamente in cabina. Se l’oggetto da trattare, invece, è di dimensioni ridotte si utilizza il metodo della sabbiatura a grappolo. I pezzi vengono appesi in cabina e fatti girare mentre le turbine vi gettano la sabbia. In questo modo l’oggetto da trattare viene pulito da tutti i residui che lo intaccano e che possono compromettere il buon esito della verniciatura;
  2. Sgrassaggio: prevede la pulizia del prodotto da verniciare attraverso degli acidi solfatanti che poi vengono sciacquati. Questo processo sgrassa il prodotto lavandolo con un Ph più o meno acido, in modo che venga lasciata sull’oggetto la giusta quantità di pellicola;
  3. Asciugatura: eseguita dopo aver sgrassato e sciacquato il prodotto. Il pezzo viene asciugato accuratamente passando attraverso le apposite camere di asciugatura. Una volta terminato questo passaggio, il materiale è pronto per essere verniciato;
  4. Verniciatura: può essere a polvere o a liquido. Nel primo caso, la vernice viene spruzzata tramite una pistola caricata elettrostaticamente. L’impianto attira la polvere che aderisce al pezzo per effetto elettrostatico. Viene poi passato in un forno dove l’alta temperatura fa prima fondere la vernice e poi la polimerizza, formando uno strato aderente. La verniciatura a liquido, invece, viene effettuata in cabine pressurizzate. Per prima cosa si applica il fondo con pistole elettrostatiche o a spruzzo, guidate manualmente o con un robot. Successivamente, il pezzo passa per una camera d’appassimento, che porta alla cabina successiva, dove viene effettuata la finitura manualmente o utilizzando un secondo robot. Infine viene effettuato un ulteriore appassimento pre-forno e la successiva essiccazione. A questo punto il pezzo è pronto per l’utilizzo.

Tra le attrezzature utilizzate per la verniciatura, un ruolo di primaria importanza è ricoperto dalle bilancelle, impiegate come schermatura fissa o mobile per agevolare le operazioni di carico e scarico. Italcurve realizza questa attrezzatura attraverso lavorazioni come curvatura e calandratura di tubi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *